giovedì 12 aprile 2007

Quel che resta del giorno...


Tornavo cogitabondo a casa dal lavoro (si sa che le responsabilità incidono sull’umore) quando detto umore vira decisamente al nero per una telefonata di Ciccina (ma perché chiama sempre a quell’ora?) che mi ricorda di comprare la lettiera per Ciccillo, un petto di pollo (sempre per il desso) sapone lavatrice ecc. ecc. e, per giunta, mi avverte che tornerà alla 9 (leggi 21) ed ha molta fame.

Ma ditemi voi come posso fare io (da solo praticamente) a lavorare, fare la spesa, cucinare e, per giunta, tenere un blog?

Ma voi, voi dico, come fate? Chi vi aiuta?

Per puro dispetto decido di comprare esattamente (ed esclusivamente) le cose che mi ha chiesto.

E basta.

Cioè rinuncio alla promessa lonza di maiale caramellata al limone che dopo tanti giorni di ascesi (praticamente una Pasqua in bianco) pensavo ci fossimo meritati.

Diciamo che come dispetto somiglia un po’ a quello del marito che, per fare dispetto alla moglie, si castra. Ma che vuoi fare, quando il carattere è brutto…

Arrivo a casa, metto a fare il pollo per il parassita, apro un solopaca (rosso) e saltello un po’ tra i TG.

Poi comincio a pentirmi, vuoi perché tra poco torna (la Parassita) vuoi perché il vinello (a digiuno) sa fare il suo mestiere, sospiro rabbonito, mi alzo e mi metto a rovistare tra le provviste di sussistenza.

Zuppa di mele e fagioli

(dedicated to Cat and Morso)

Ingredienti per 4 persone:
mele annurche 2 (circa 300 gr)
fagioli cannellini secchi 300 gr
pancetta coppata paesana 50 gr
farina bianca, 2 cucchiai
cipolla 1
brodo vegetale 1 litro
aceto di mele 1 cucchiaio
miele 1 cucchiaino
olio evo 1 cucchiaio
sale & pepe bianco
rosmarino (una antecchia)

Preparazione:

Mettete a cuocere i fagioli per un’ora circa in acqua non salata, a fuoco lento.

Tagliare la pancetta a dadini e unirla in una padella con la cipolla e un cucchiaio di olio fino a dorare, aggiungere la farina e bagnare con un po’ di brodo, girare bene per fare sciogliere i grumi (praticamente una mini vellutata), aggiungere il resto del brodo e lasciarlo ridurre alla metà a fuoco dolce, dopo circa 15 – 20 minuti unire l’aceto di mele, un cucchiaino di miele e un pizzico di sale.

Quando i fagioli saranno cotti versarli nel brodo ristretto e continuare a fuoco dolcissimo.

Pulire le mele e tagliarle a dadi, unirle ai fagioli e farle insaporire per circa 10 minuti per farle ammorbidire, regolare il sale e servire ben caldo guarnendo con un’antecchia di rosmarino.

E gnam gnam… slurp!

Meglio tardi che mai.

PS: è agrodolce.

11 commenti:

Morso ha detto...

..spettacolo! (buerch..)
purtroppo la mia Religione mi vieta di abbinare fagioli cannellini e mele annurche ;)
(ma magari, in un prossimo Concilio futuro, verrà abbattuto anche questo limite..mai dire mai!)

p.s. grazie della dedica,eh!
a.kiss
Morso

whitewillow ha detto...

da provare subito !!!!!! Slurp slurp !!!!

cat ha detto...

eccola la ricetta curiosa! se sostituisco la pancetta con un po' di burro, dici che la nonna si offenda?
grazie per la dedica, non riesco ad immaginarmi il gusto della zuppa e proprio per questo la proverò subiterrimo, saluti golosi cat

gli scribacchini ha detto...

Insomma, eri così! ;-)
Patt

Lory ha detto...

Ma che bella sta ricetta!!!
E come scrivi poi ;-)))
Corro a scrivere la ricetta ok?
Grazie per la visita!
Lory

flat eric ha detto...

Morso sei una miscredente.

Whitewillow te ne conservo una scodella?

Cat sei il padrone (ed il responsabile eh eh eh) di ogni variazione, poi però te la copio.

Patt: esattamente cosi (se solo sapessi fare i link nei commenti...)!
Splendido il sito di www.orsociccione.com Grazie del regalo!

flat eric ha detto...

Lory, I'm waiting for You...r recipe!

Morso ha detto...

@flat
grazie a Dio, sì , lo sono! ;)

ma reggo poco,eh..
la curiosità prende sempre il sopravvento a meno che non si tratti di:
a)fave
b)fegato
per quelli ho proprio dei conati..

prometto che terrò la zuppa in caldo fino al prossimo autunno!
a.kiss
Morso

marinica ha detto...

sei una scoperta! ... mitico, mitico, mitico eric!
a presto, marinica

Lory ha detto...

Flat,sbircia nel mio blog un attimino...;-)))
Grazie nè...ahahahahah!

Francesca ha detto...

che abbi9namento strano, non lo avrei neanche mai pensato credo. Ma se dici che è buono.. Un saluto :-)